Riaprono al pubblico i musei di alessandria

Eventi Marengo, Eventi Palazzo Cuttica, Eventi Sale d'Arte    0 Commenti     3/05/2021

Ultimi preparativi per CulturAle Costruire Insieme in vista delle prossime riaperture dei musei cittadini.

Il Marengo Museum si riapre al pubblico con un evento d’eccezione ‘Napoleone due secoli fu’- Bicentenario della morte di Napoleone Bonaparte. Proprio mercoledì 5 maggio, dalle 15.30 Villa Delavo ospiterà una rievocazione in costume delle stanze di Longwood , sede dell’esilio di Napoleone sull’isola di Sant’Elena, allestite dai Rievocatori della 27° Divisione Militare insieme alla 59° Demì Brigade.

Il Marengo Museum sarà naturalmente aperto ai visitatori.

Contemporaneamente sarà pubblicato sui canali social dell’Azienda Costruire Insieme e non solo un video sulla famosa Ode di Manzoni “Il cinque maggio”, recitata dall’attore Massimo Bagliani.

Le aperture del Marengo Museum sono programmate i mercoledì, giovedì e venerdì, dalle ore 15 alle ore 19, mentre il sabato e la domenica, l’ingresso è solo su prenotazione.

Occorre scrive al Servizio Musei di Costruire Insieme all’indirizzo mail serviziomusei@asmcostruireinsieme.it, entro le ore 14 del venerdì antecedente la visita del week end ed effettuare la prenotazione.

Il Museo Civico di Palazzo Cuttica riprende la sua attività i giovedì dalle ore 15 alle ore 19, con i suoi splendidi arazzi, i corali miniati e le tante opere custodite in questa preziosa sede.

Prosegue invece il Virtual Tour della Mostra di Pietro Sassi “Vivere dell’Arte e coll’arte”, un’esperienza nuova, coinvolgente ed emozionante. Il tour è un autentico viaggio fra le opere del pittore alessandrino, che si possono ammirare in alta definizione, con didascalie e video corredati di audio guida. E non solo visitando virtualmente la mostra si contribuirà alla ricerca infermieristica della Fondazione Solidal e dell’Ospedale di Alessandria. Il Virtual tour si effettua sul sito www.mostrapietrosassi.it e grazie alla mappa interattiva è possibile immergersi nella magia dell’arte della pittura del paesaggio dell’ottocento di Pietro Sassi.

Torna all'inizio dei contenuti