Teatro delle Scienze e Sale d’Arte aperti ad Alessandria nel weekend del 6 e 7 maggio 2023

Eventi Sale d'Arte, Eventi Teatro delle Scienze, Notizie    0 Commenti     4/05/2023

Un weekend particolarmente interessante e ricco di sorprese, quello del 6 e 7 maggio, ai musei di Alessandria,  gestiti dall’Azienda Costruire Insieme.

In particolare il Teatro delle Scienze al n. 11 di Via 1821 e le Sale d’Arte di Via Machiavelli 13  proporranno diverse attrattive per i visitatori, anche per i bambini,  e occasioni da non perdere.

Il Teatro delle Scienze sarà aperto sabato 6 maggio dalle ore 15 alle ore 19 con visite guidate al pubblico presente.

Il museo un vero piccolo gioiello della città, propone un percorso naturalistico che va dall’ origine ed evoluzione del pianeta Terra a un suggestivo viaggio all’interno del nostro pianeta tra campioni di rocce, minerali e fossili e spettacolari eruzioni vulcaniche. E’ riprodotto anche l’ambiente fluviale del territorio alessandrino e una vetrina ornitologica con rappresentati ambienti del giorno e della notte, dove sono collocati diversi esemplari nei rispettivi habitat naturali.

Domenica 7 maggio a partire dalle ore 16  il Teatro delle Scienze ( orario di apertura sempre dalle ore 15 alle ore 19) propone inoltre per i piccoli visitatori ( dai 4 ai 10 anni) un interessante laboratorio con diversi esperimenti “Alla scoperta del pH”.

Come spiega Luisa Foco, biologa, ricercatrice dell’Eurac Research di Bolzano, che condurrà i bambini in questo pomeriggio all’insegna della sperimentazione ”latte, succo di limone, aceto e acqua. C’è qualcosa in particolare che spiega il loro gusto tanto diverso? Scopriremo insieme un motivo con qualche esperimento,  e collegheremo la nostra scoperta ad un importante fatto che riguarda la salute dei nostri oceani. Insomma al Teatro delle Scienze domenica va in scena il pH!”.

L’ingresso al Teatro delle Scienze nel weekend è con biglietto ridotto a 3 Euro per gli adulti e gratis per i bambini.  2 Euro il biglietto  per i bambini che vorranno prendere parte all’interessante e divertente laboratorio di Luisa Foco coadiuvata dagli addetti al Servizio Musei di ASM Costruire Insieme, pronti ad accogliere bambini e genitori per una domenica davvero singolare.

Alle Sale d’Arte ultimo weekend di apertura della mostra “Tra Sacro e Profano”, l’esposizione delle tele sovrapporte che fanno parte dell’apparato decorativo di Palazzo Cuttica, sottoposte ad un minuzioso restauro.

Sono le 7 sovrapporte su tela a soggetto biblico e mitologico, attribuite al pittore Giovanni Battista Carlone (XVII secolo), insieme a due tele con decorazioni fitomorfe di autore anonimo, e altre 5 sovrapporte del pittore Giovanni Michele Graneri (Torino 1708-1762), raffiguranti scene di genere.

E’ dunque questa l’ultima occasione per il pubblico di ammirare nei dettagli il ciclo completo di questi splendidi e preziosi dipinti, potendone apprezzare da vicino l’importante intervento che ha consentito di recuperare e restituire le opere al loro antico splendore, prima della loro ricollocazione nella sede originale che avverrà nei prossimi giorni, a Palazzo Cuttica.

Sempre alle Sale d’Arte è in corso la mostra “Sguardi su Alessandria attraverso i Fondi della Fototeca Civica”.

Le immagini della Fototeca Civica illustrano Alessandria con fotografie originali che, realizzate e stampate a partire dal 1880 fino al 1940, raccontano i cambiamenti strutturali della città, alcuni dei quali ancora visibili, mentre altri sono stati superati da interventi realizzati nel corso degli anni. 

Tutto questo per raccontare non solo la città attraverso la sua rappresentazione fotografica ma per tentare di ricostruire, grazie alla memoria collettiva, i tasselli poco noti di una storia cittadina. Ricordiamo che la mostra resterà aperta fino al 28 maggio.

Le esposizioni alle Sale d’Arte sono visitabili sabato e domenica 6 e 7 maggio dalle ore 15 alle ore 19.

 

 

 

Torna all'inizio dei contenuti