Categoria: Senza categoria

14/07/2015
 

Ginevra

Forse fu amore che guidò tutti i miei passi; anche se sposa al mio sire Artù, fui legata al cavaliere che ordinai al mio servizio da una sincera e tragica storia d’amore. Più volte il mio amato paladino mi salvò da rapitori e pericoli orditi a mio discapito, ogni volta meritandosi il mio affetto. Le […]

14/07/2015
 

Lancillotto

Il mio nome, messere, è ser Lancelot. Cavaliere al servizio della regina Ginevra, presto il mio braccio agli ordini del suo consorte e sovrano Artù. Mille e mille sono le avventure che ho affidato alla memoria dei cantori: la mia spada ha difeso il regno contro gli invasori Sassoni, sconfitto nemici del calibro di Gadrasolain, […]

14/07/2015
 

Farfalla

La farfalla è un insetto che, come le falene, appartiene all’ordine dei Lepidotteri. Le farfalle hanno abitudini generalmente diurne, hanno antenne clavate e chiudono le ali a libro in posizione di riposo. Quattro sono i principali stadi di un ciclo vitale di una farfalla: uovo, bruco, pupa e adulto. In genere la vita da farfalla […]

14/07/2015
 

Ossidiana

L’ossidiana è un vetro vulcanico la cui formazione è dovuta al rapido raffreddamento della lava. All’interno dei vulcani le temperature e le pressioni sono così elevate da fondere i silicati dando origine al magma. La lava a contatto dell’aria, si raffredda molto rapidamente dando origine all’ossidiana. Il veloce raffreddamento non consente agli atomi di ordinarsi […]

14/07/2015
 

Cappelline

Le cloche in feltro rappresentano il primo stadio nel processo produttivo del cappello. Esso avviene mediante aspirazione: il pelo per caduta si attacca ad un cono metallico che rotea all’interno di una campana e viene fissato definitivamente grazie ad un getto di acqua calda: una volta formata la campana di feltro si procede alla riduzione […]

14/07/2015
 

Paglietta o magiostrina

Paglietta o magiostrina, un modello che si indossava a partire dal mese di maggio e veniva dismesso tassativamente al tempo della vendemmia. Indossato da personaggi noti e molto amati come Nino Taranto, con la sua caratteristica paglietta tagliuzzata, o dal maestro del cinema muto Buster Keaton, si tratta di un cappello rigido di forma ovale […]

14/07/2015
 

La chiave

E’ la Chiave della Città consegnata all’Imperatore Napoleone I, in occasione della sua venuta in Alessandria il 1 maggio 1805. Napoleone, vittorioso a Marengo nel giugno del 1800, nominato Imperatore nel 1804, giunge in Italia per essere incoronato Re d’Italia a Milano nel 1805 e, accompagnato dalla moglie Josephine, ne approfitta per visitare i luoghi […]

14/07/2015
 

Il Presepe ligneo

Il presepe proviene da Trino Vercellese e si inserisce all’interno di una ricca produzione di anconette lignee lombarde, rappresentanti la Natività. Essa è opera di un anonimo scultore pavese proveniente dal marchesato Paleologo di Casale e risale al 1490. E’ in legno scolpito, intagliato, dorato e dipinto.

14/07/2015
 

I Corali

I libri da coro fanno parte dell’originale complesso di 42 esemplari fatti eseguire a Roma da papa Pio V per il Convento di Santa Croce di Bosco Marengo. Dopo la soppressione del Convento di Santa Croce, nel 1873, i corali miniati vennero nascosti. Nel 1893, sistemati in sei casse, i libri vennero spediti al Convento […]

14/07/2015
 

Ratti. Fame e malattie.

Le cronache del tempo raccontano che durante l’assedio di Genova, la popolazione è obbligata a nutrirsi di ogni tipo di animale. Quando non si trovano più né cavalli, né cani, né gatti, si cominciano a mangiare i ratti. I ratti e i topi pullulano nelle città e nei porti del’epoca, a causa della mancanza di […]

Torna all'inizio dei contenuti